Consigli

-Una grande differenza di spessore tra i componenti di un manufatto può causare deformazioni e conseguenti lesioni interne dopo il raffreddamento.
 
-Per evitare esplosioni durante la zincatura è necessario forare gli elementi tubolari e scatolati senza sfiati di sfogo; e precisamente:
Tubo da ø 13 a ø 30 mm = foro da 8 ÷ 10 mm
Tubo da ø 30 a ø 50 mm = foro da ø 10 ÷ 15 mm

-I collegamenti fra superfici ortogonali vanno saldati in continuo. I rinforzi non vanno mai completamente saldati.

-I manufatti da zincare esternamente vanno muniti di flange cieche corredate di tubo di sfiato e guarnizioni opportune.
Consultate lo zincatore.

-Alcuni tipi di acciaio al silicio possono dare luogo a reazioni anomale nella zincatura; è sempre consigliabile consultare ed avvertire lo zincatore.

-Usare una cura particolare nella pulizia della saldatura dalle scorie mediante sabbiatura, scalpellatura o molatura.

-Evitare, sui pezzi da zincare, la saldatura mediante elettrodi con rivestimento ad alto tenore di silicio.

-Evitare di inviare alla zincheria pezzi in acciaio arrugginito e acciaio in buone condizioni senza aver operato una opportuna distinzione.Il loro accoppiamento crea problemi nel decapaggio ed inevitabili rugosità dopo la zincatura.

-Evitare di depositare i materiali zincati su terreni umidi; è consigliato deporli su travi e pezzi di legno.

-Elementi in rame od in leghe contenenti rame a contatto con manufatti zincati pregiudicano la integrità della zincatura.

-Evitare di inviare alla zincatura manufatti: o con tracce di vernice, catrame, olio, grasso, gesso od inchiostri.
In caso contrario comunicarlo presso lo stabilimento.

 

 

Zincometal Srl part.iva 01365740925 © 2012
Stabilimento zona industriale Villacidro, Strada Provinciale Villacidro - San Gavino Km 4,500 - Tel. 0709311268 - Fax 0709311194
Sede legale e amministrativa Via Caboto, 2 - 09125 Cagliari - Tel./Fax 070304601 E-mail info@zincometalsrl.it

Realizzazione sito: Mag